Il lieto annuncio della Pasqua.
Come le donne della resurrezione, un’urgenza che impegna definitivamente la nostra vita

1.14845

Le Ausiliarie Diocesane mettono la propria vita e la propria fede al servizio della missione apostolica della Chiesa diocesana che è in Milano .

Evangelizzare è per loro la grazia e la vocazione a cui si dedicano, è la loro identità più profonda.
A questo scopo raccolgono la loro vita attorno ai consigli evangelici con il voto di castità, povertà e obbedienza che emettono nelle mani dell’Arcivescovo, il quale è anche il Superiore dell’Istituto.

Testimoniano nella loro vita comunitaria il segno di quella fraternità ecclesiale che condivide gioie e fatiche per il Regno di Dio.

Come le donne della resurrezione, le Ausiliarie accolgono il lieto annuncio della Pasqua come un’urgenza che impegna definitivamente la loro vita ad annunciare Gesù Signore in una testimonianza appassionata del suo Vangelo.

Come le donne della resurrezione si stringono attorno a Gesù con affetto e venerazione riconoscendolo nella preghiera e ricevendo da Lui l’invito alla testimonianza e alla missione.

Come le donne della resurrezione vivono la gioia messianica e la speranza pasquale proclamando Gesù vivo e presente nella storia umana ed operando perché questa storia sia, per tutti, luogo di salvezza e di santità.   ( cfr. Statuto delle Ausiliarie Diocesane – approvato il 12/4/98)

Ti potrebbero interessare anche: