Speciali - Archivio/Don Gnocchi beato

Vicini a chi soffre in 28 centri specializzati

Continua ad occuparsi di ragazzi con handicap, ma anche di pazienti di ogni età con interventi riabilitativi; di anziani non autosufficienti, malati terminali e in stato vegetativo persistente

Finalmente beato

“Altri potrà servirli meglio ch'io non abbia saputo o potuto fare; nessuno, forse, amarli più ch'io non abbia fatto”.(Dal testamento spirituale di don Carlo Gnocchi)