Attualità/Attualità - Anno 2008

Gli immigrati imprenditori

Un aspetto dell'immigrazione ancora poco conosciuto, ma che sta assumendo dimensioni importanti: oltre 165 mila stranieri titolari d'impresa, 20 mila nuove aziende all'anno, un contributo di oltre il 9% al Pil del nostro Paese

Il mondo nell’occhio del ciclone

La terza ricerca sui conflitti dimenticati, curata da Caritas Italiana insieme a "Famiglia Cristiana" e "Il Regno", fa il punto anche sul grado di percezione delle guerre da parte dell'opinione pubblica internazionale

Gli stranieri tra immagine e realtà

La Giornata delle Migrazioni, domenica 18 gennaio, offre l'occasione per riflettere sull'infondatezza e sul pregiudizio su cui si basano molti stereotipi relativi agli immigrati

«Con il dialogo possiamo cambiare il nostro futuro»

A Erba si è svolta una settimana di Scambio internazionale a cui hanno partecipato 29 ragazzi tra i 15 e i 26 anni provenienti da Israele, Palestina, Turchia e Spagna: tra i giovani israeliani e palestinesi nessuna acredine, ma la voglia di confrontarsi e di capire ciascuno le ragioni dell'altro

Così muore il futuro a Gaza

Bambini e giovani uccisi nello scontro tra Israele e Hamas. Parla il segretario generale di Caritas Gerusalemme: «Non si arriverà mai alla pace, alla giustizia, alla riconciliazione attraverso le armi e la violenza»

Gaza, come far tacere le armi?

Da una parte il cinismo di Hamas nel provocare, dall'altra quello di Israele nel reagire puntando a distruggere il nemico. E nella comunità internazionale prevale un silenzio fatalista

Saldi sì, ma non del pensiero

In un'epoca di crisi, le vendite promozionali di fine stagione sono vissute come un'ancora di salvezza, perché danno l'impressione di essere ancora in corsa, di poter acquistare e, quindi, di esistere...

Unione europea: sulla crisi in Medio Oriente timida e divisa

Dopo il fallimento dell'Onu, ora tocca all'Europa proporre soluzioni al nuovo scontro tra israeliani e palestinesi. Un compito che appare sopra le possibilità di una Ue divisa e dal primo gennaio guidata dalla Repubblica ceca, il cui residente Vaclav Klaus si sta dimostrando insofferente rispetto all'impegno comunitario

Gaza, la striscia di sangue

Dietro la nuova recrudescenza bellica, l'imminenza delle elezioni in Israele, la lacerazione tra Fatah e Hamas tra i palestinesi e le convenienze incrociate dei vari "attori" della regione. Ma la pace si fonda sul coraggio, non sul taglione

Un’occupazione troppo precaria

In attesa dell'impatto della crisi, mercato più instabile. L'analisi della situazione da parte di Giovanni Marzorati, responsabile dell'Ufficio lavoro delle Acli milanesi

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi