Alla Sormani presentazione dell'antologia di poesie scritte dalle persone detenute nel carcere di Opera

carcere

Un modo particolare per ricordare la data dell’8 marzo con la presentazione delle poesie d’amore scritte dalle persone detenute nel carcere di Opera nella Bibliote Sormani, nella bella sala del Grechetto alle 18.
Saranno presenti il Direttore del carcere, dottor Giacinto Siciliano, il poeta Maurizio Cucchi, che ha scritto la prefazione di questa antologia dal delicato titolo di: “Ti darò un vento gentile” e soprattutto saranno presenti alcuni autori, cioè alcune persone detenute che frequentano il Laboratorio e alcuni ex partecipanti per una testimonianza e una conversazione.
In allegato la locandina.

 

Ti potrebbero interessare anche: