Ampio programma di celebrazioni presso la parrocchia milanese. Domenica 5 santa Messa presieduta da SuaEcc.za mons. Paolo Martinelli, vescovoausiliare di Milano

fatima

«Accogliere la Madonna Pellegrina di Fatima nella nostra parrocchia è un grande dono – dice don Giuseppe Nichetti, parroco di Sant’Anselmo da Baggio.Innanzitutto perché la sua presenza ciaiuta a capire che la nostra parrocchia, nascosta agli occhi della grande città, non è nascosta agli occhi di Dio. Soprattutto, però, questa presenza è un grande dono perché la Madonna Pellegrina di Fatima viene per indicarci, con dolcezza e con chiarezza, la strada sicura che ci conduce a Gesù; perché questo è stato
il senso di tutta la sua vita, e questo è il senso della sua presenza nella fede della Chiesa».
La statua della Madonna pellegrina sarà presente nella parrocchia di Sant’Anselmo, nella prima settimana di Quaresima, come un forte momento di conversione al Signore Gesù e al suo Vangelo.

Primo appuntamento: domenica 5 marzo alle 17.30 con l’Arrivo della statua della Madonna Pellegrina di Fatima. Alle 18 Santa Messa presieduta da Sua Ecc.za mons. Paolo Martinelli, vescovo ausiliare di Milano.
La chiusura domenica 11 alle 21 con la Processione per le vie del quartiere e Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria, presieduta da Sua. Ecc.za mons. Erminio De Scalzi, vescovo ausiliare di Milano.

In allegato il programma dettagliato delle celebrazioni.

 

Ti potrebbero interessare anche: