Evidenzia date e segnala iniziative utili a tutte le comunità della Diocesi. Il Vicario generale, monsignor Carlo Redaelli: «Va letto e interpretato anzitutto come strumento di servizio alla vita pastorale ordinaria»

È stato stilato il Calendario diocesano 2010-2011, che evidenzia date e segnala iniziative utili a tutte le comunità della Diocesi.
Come spiega il Vicario generale, monsignor Carlo Redaelli, «esso va letto e interpretato anzitutto come strumento di servizio alla vita pastorale ordinaria». E prosegue: «Molte iniziative proposte hanno infatti lo scopo di offrire momenti e percorsi di approfondimento su singoli aspetti della attività pastorale, favorendo la condivisione e il confronto. Altre sono di formazione per coloro che nelle comunità sono chiamati a essere operatori pastorali in specifici ambiti. Altre ancora sono celebrazioni di rilievo da vivere insieme».
Per la Chiesa ambrosiana il nuovo anno pastorale sarà vissuto nel segno di San Carlo Borromeo, di cui ricorre il quarto centenario della canonizzazione. «La sua esemplare santità – scrive monsignor Redaelli – è per tutti noi stimolo a vivere con fiducia questo tempo che domanda il coraggio di un sereno discernimento e impegna a importanti scelte anche di cambiamento; è monito ad assumere con maggiore decisione la disponibilità a servire questa nostra Chiesa; è grazia da accogliere come alimento spirituale nel nostro cammino e nella nostra missione».
L’augurio del Vicario generale è che «per tutti possa essere un anno pastorale fecondo e ricco e che la partecipazione agli appuntamenti qui proposti, in particolare a quelli guidati dall’Arcivescovo, aiuti a crescere come comunità, sia espressione del nostro camminare insieme e dell’impegno concreto a rinnovare il nostro slancio missionario».
Mese per mese, gli appuntamenti del calendario saranno riportati in primo piano su www.chiesadimilano.it, evidenziandone i più importanti.

Il calendario

Ti potrebbero interessare anche: