Settantaquattro anni, sacerdote dal 1969 e arcivescovo dal 1985, è stato innalzato alla dignità cardinalizia da Giovanni Paolo II nel Concistoro del 21 ottobre 2003

Il cardinale Telesphore Placidus Toppo

Telesphore Placidus Toppo è nato a Chainpur (India) il 15 ottobre 1939. Appartiene alla tribù Kurukh (Oraon) ed è il primo cardinale aborigeno dell’India.

Ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale nel 1969 ed episcopale nel 1978. Vescovo di Dumka (1978-1984) e arcivescovo coadiutore di Ranchi (1984-1985), è diventato titolare di Ranchi nel 1985.

È stato vicepresidente della Conference of Catholic Bishops of India, quindi presidente delle due Conferenze dei vescovi cattolici dell’India: dal 2004 al 2008 della Catholic Bishops’ Conference of India (Cbci, che raggruppa i vescovi dei tre riti esistenti in India – latino, siro-malabarese e siro-malankarese), dal 2002 al 2005 della Conference of Catholic Bishops of India (Ccbi, che riunisce i vescovi di rito latino). Dal 2011 è nuovamente presidente della Ccbi.

È stato presidente delegato all’XI Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi (ottobre 2005). Dal beato Giovanni Paolo II è stato creato e pubblicato cardinale nel Concistoro del 21 ottobre 2003.

Ti potrebbero interessare anche: