All'Auditorium San Fedele a Milano, Luca Frigerio "svela" le enigmatiche figure dipinte 500 anni fa dal grande pittore olandese. Nel primo appuntamento di un nuovo ciclo di incontri "nel cuore dell'arte".

È un mondo popolato da esseri strani e inquietanti, quello dipinto da Hieronymus Bosch. E tra i bagliori delle fiamme infernali risplendono giganteschi strumenti musicali, mentre demoni instancabili costruiscono edifici bizzarri… Sogni? Incubi? Visioni?
Luca Frigerio, giornalista e scrittore, autore del libro Bosch. Uomini, Angeli, Demoni (Àncora Editrice), giovedì 8 febbraio, alle ore 18.15, propone un incontro per illustrare l’aldiquà e l’aldilà nei capolavori visionari del pittore olandese, un maestro dell’arte europea di cinque secoli fa, che meglio di chiunque altro ha saputo raccontare per immagini il passaggio epocale dalla fine del Medioevo e all’inizio dell’Età moderna, tra la straordinaria scoperta di nuove terre, la Riforma luterana, la rivoluzione copernicana…
L’incontro si terrà presso l’Auditorium San Fedele a Milano (Galleria Hoepli 3A) ed è il primo di un ciclo che si terrà al secondo giovedì del mese. Ingresso 5 euro (per l’intero ciclo di 4 incontri: 18 euro). Per informazioni: Segreteria San Fedele, tel. 02.86352231

Ti potrebbero interessare anche: