Appuntamento presso la basilica di San Lorenzo alle Colonne a Milano alle 18.45, con l'ultimo dei concerti proposti dal Piams per questa stagione. Ingresso libero

organo san lorenzo maggiore colonne

Il 17 giugno 2014, alle ore 18.45, presso la Basilica di San Lorenzo Maggiore, si terrà l’ultimo appuntamento delle meditazioni in musica «Dulcisonos canimus hymnos» promosso e organizzato dal PIAMS. Protagonista all’organo il maestro Paolo Premoli.

Il repertorio proposto è di raro interesse, sia per i compositori che per i brani scelti. I primi due brani ci porteranno a scoprire due compositori tedeschi poco frequentati nei programmi concertistici: Samuel Scheidt, probabilmente il compositore tedesco per organo più significativo della prima metà del Seicento e

Wilhelm Friedemann Bach, il «il Bach di Halle», figlio primogenito di J.S.Bach.

Il cuore del concerto sarà costituito da una significativa scelta di composizioni di autori italiani che si sono dedicati a comporre per l’organo, chi quasi esclusivamente come Pietro Morandi e Federico Bertocchi, chi sporadicamente come Gaetano Donizetti.

Si tratta di brani molto lontani dalla comune percezione della musica per organo, sia per gusto compositivo che per sonorità, ma proprio in questo consiste il loro fascino; fascino che sarà valorizzato dall’ottocentesco organo Bernasconi della Basilica, che in questo repertorio potrà dispiegare tutte le sue potenzialità.

Il programma:

SAMUEL SCHEIDT (1587-1654), Christe, qui lux es et dies

WILHELM FRIEDEMANN BACH (1710-1784), Fuga in fa minore

PIETRO MORANDI (1745-1815), Concerto decimo

FEDERICO BERTOCCHI (1824-1892), Tre suonatine per organo moderno solo op. 99

GAETANO DONIZETTI (1797 – 1848), Grande offertorio in Re maggiore

Sede del concerto: Milano, Basilica di San Lorenzo Maggiore – Corso di Porta Ticinese, 35

Ingresso libero.

Per informazioni circa la programmazione, scrivere a: events@unipiams.org
oppure rivolgersi alla Segreteria (tel. 02.89406400).

Ti potrebbero interessare anche: