Ritrovo giovedì 11 giugno, alle 19.30, presso la chiesa di S. Paolo nel Decanato Zara

Nino PISCHETOLA
Redazione

La solenne processione del Corpus Domini con l’Arcivescovo si terrà giovedì 11 giugno a Milano, con ritrovo alle 19.30 presso la chiesa di S. Paolo (piazza Caserta), dove alle 20 è in programma la concelebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Tettamanzi.
Per tutti i fedeli che non trovassero posto in chiesa sarà possibile seguire la celebrazione eucaristica da piazza Caserta; al termine avrà inizio la solenne processione del Corpus Domini dalla chiesa di S. Paolo alla chiesa di S. Angela Merici (via Card. Cagliero, 26). Il corte percorrerà le seguenti vie: piazza Caserta, via Ala, via Slataper, via Comandini, piazzale Farina, via Vassallo. Presso la chiesa di S. Angela Merici l’Arcivescovo terrà l’omelia e impartirà la benedizione eucaristica.
Il parroco della chiesa di S. Paolo, don Mario Maggi, dà a questo appuntamento un duplice significato: «Abbiamo celebrato l’anno paolino e con questa importante e bella celebrazione ci avviamo alla sua conclusione, ispirati proprio dalle parole dell’apostolo». Poi aggiunge: «Quest’anno ricorrono anche gli 80 anni della nostra parrocchia, dalla quale 50 anni fa è sorta proprio quella di S. Angela Merici, dove si concluderà la processione».
Padre Giuseppe Bettoni dell’Ordine dei Sacramentini, il cui carisma proprio è quello dell’adorazione e della celebrazione eucaristica, è parroco di S. Angela Merici, e conferma che «con questo appuntamento coroniamo la celebrazione del nostro 50° anniversario».
Per la concelebrazione eucaristica nella chiesa di S. Paolo, i sacerdoti debbono portare il camice e la stola rossa. Per la sistemazione nella chiesa di S. Paolo, l’ordine della processione e l’ingresso nella chiesa di S. Angela Merici, i vari raggruppamenti sono pregati di seguire le indicazioni del servizio accoglienza.
Questi sono i raggruppamenti che potranno accedere all’interno della chiesa di S. Paolo, fino ad esaurimento dei posti: – Associazioni di volontariato in divisa e con i propri stendardi; – Terzi Ordini maschili; – Consorelle del Ss. Sacramento; – Religiose, Suore; – Religiosi; – Ministranti; – Ministri Straordinari dell’Eucaristia; – Membri delle Confraternite con abito liturgico e con stendardi; – Corpi accademici dell’Università Cattolica e delle altre Università con stendardo; – Istituzioni civili con gonfalone; – Ordine Equestre del S. Sepolcro; – Sovrano Militare Ordine di Malta; – Decorati apostolici; – Clero diocesano. La solenne processione del Corpus Domini con l’Arcivescovo si terrà giovedì 11 giugno a Milano, con ritrovo alle 19.30 presso la chiesa di S. Paolo (piazza Caserta), dove alle 20 è in programma la concelebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Tettamanzi.Per tutti i fedeli che non trovassero posto in chiesa sarà possibile seguire la celebrazione eucaristica da piazza Caserta; al termine avrà inizio la solenne processione del Corpus Domini dalla chiesa di S. Paolo alla chiesa di S. Angela Merici (via Card. Cagliero, 26). Il corte percorrerà le seguenti vie: piazza Caserta, via Ala, via Slataper, via Comandini, piazzale Farina, via Vassallo. Presso la chiesa di S. Angela Merici l’Arcivescovo terrà l’omelia e impartirà la benedizione eucaristica.Il parroco della chiesa di S. Paolo, don Mario Maggi, dà a questo appuntamento un duplice significato: «Abbiamo celebrato l’anno paolino e con questa importante e bella celebrazione ci avviamo alla sua conclusione, ispirati proprio dalle parole dell’apostolo». Poi aggiunge: «Quest’anno ricorrono anche gli 80 anni della nostra parrocchia, dalla quale 50 anni fa è sorta proprio quella di S. Angela Merici, dove si concluderà la processione».Padre Giuseppe Bettoni dell’Ordine dei Sacramentini, il cui carisma proprio è quello dell’adorazione e della celebrazione eucaristica, è parroco di S. Angela Merici, e conferma che «con questo appuntamento coroniamo la celebrazione del nostro 50° anniversario».Per la concelebrazione eucaristica nella chiesa di S. Paolo, i sacerdoti debbono portare il camice e la stola rossa. Per la sistemazione nella chiesa di S. Paolo, l’ordine della processione e l’ingresso nella chiesa di S. Angela Merici, i vari raggruppamenti sono pregati di seguire le indicazioni del servizio accoglienza.Questi sono i raggruppamenti che potranno accedere all’interno della chiesa di S. Paolo, fino ad esaurimento dei posti: – Associazioni di volontariato in divisa e con i propri stendardi; – Terzi Ordini maschili; – Consorelle del Ss. Sacramento; – Religiose, Suore; – Religiosi; – Ministranti; – Ministri Straordinari dell’Eucaristia; – Membri delle Confraternite con abito liturgico e con stendardi; – Corpi accademici dell’Università Cattolica e delle altre Università con stendardo; – Istituzioni civili con gonfalone; – Ordine Equestre del S. Sepolcro; – Sovrano Militare Ordine di Malta; – Decorati apostolici; – Clero diocesano.

Ti potrebbero interessare anche: