Redazione

Sono ben 25 i presepi che quest’anno il cardinale Tettamanzi ha allestito in tutti gli angoli della casa, in piazza Fontana a Milano, compresa la cappella privata. Ne possiede di tanti tipi e dimensioni: da quelli tradizionali ai più particolari, anche in vetro. Diversi anche i quadri che rappresentano la Natività. Nelle foto qui accanto, il presepe che si trova nella sala davanti allo scalone d’onore dell’Arcivescovado, in legno della Val Gardena, e un presepe in pomice proveniente dall’Africa, donato all’Arcivescovo da un missionario camilliano, che si trova in sala da pranzo. Sono ben 25 i presepi che quest’anno il cardinale Tettamanzi ha allestito in tutti gli angoli della casa, in piazza Fontana a Milano, compresa la cappella privata. Ne possiede di tanti tipi e dimensioni: da quelli tradizionali ai più particolari, anche in vetro. Diversi anche i quadri che rappresentano la Natività. Nelle foto qui accanto, il presepe che si trova nella sala davanti allo scalone d’onore dell’Arcivescovado, in legno della Val Gardena, e un presepe in pomice proveniente dall’Africa, donato all’Arcivescovo da un missionario camilliano, che si trova in sala da pranzo. –

Ti potrebbero interessare anche: