Nella IV Domenica di Quaresima, il cardinale Scola ha celebrato, nella Basilica dei Santi Apostoli, una Santa Messa “Pro eligendo Pontifice”. Al termine ha invitato i fedeli a pregare per il Conclave

Basilica dei Santi Apostoli

L’Arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola, impegnato in questi giorni in Vaticano per le Congregazioni generali e per l’ormai imminente Conclave, ha celebrato alle 9 di domenica 10 marzo la Messa festiva nella Basilica dei Santi Apostoli in Roma della quale – come avviene per ogni Cardinale – è titolare.
Insieme ai fedeli della parrocchia, retta dai Frati Minori Conventuali, alla Messa erano presenti un centinaio di ambrosiani della comunità pastorale San Paolo di Giussano (Mb) guidati dal parroco don Norberto Donghi, a Roma in questi giorni per un pellegrinaggio parrocchiale programmato da tempo.
La Messa, celebrata in Rito romano, è stata l’occasione anche per pregare "pro eligendo pontifice". Nella sua omelia (nel box a sinistra) il cardinale Scola ha proposto il tema della misericordia (commentando le letture del giorno, e in particolare la parabola del Figliol Prodigo) mentre alla fine della Messa, prima della benedizione, ha invitato tutti alla preghiera per il Conclave.

Ti potrebbero interessare anche: