Al Centro Diocesano di Milano giornata di formazione e confronto per i presidenti e i responsabili parrocchiali e decanali. Al termine Messa presieduta da monsignor Agnesi

di Marta VALAGUSSA

Logo Ac

I responsabili di Azione Cattolica Ambrosiana hanno appena concluso il primo semestre del loro mandato. «È arrivato quindi il momento di trovarsi insieme per ricaricare le batterie, per trovare nuovi spunti e stimoli per concludere il nostro primo anno alla grande», dice Luana Dalla Mora, collaboratrice nell’Ac Fitness. Un’iniziativa che coinvolge tutti i presidenti e i responsabili parrocchiali e decanali di Ac, offrendo loro una formazione adeguata e completa per gestire al meglio il loro ruolo di responsabilità nel territorio. Sì, perché non basta assumere una responsabilità se non c’è un’adeguata formazione alle spalle. Il rischio è quello di trasformare il servizio in una sterile presenza, a volte anche dannosa.

L’appuntamento è quindi per domenica 15 febbraio, alle 9, al Centro Diocesano di Milano (via Sant’Antonio 5). Il programma, dal titolo «Un’Ac giovane con i giovani», prevede laboratori, lavori di gruppo, momenti di confronto, suggestioni mediatiche e tante relazioni con gli altri responsabili più grandi o più piccoli. L’intento è proprio quello di lavorare sull’intergenerazionalità.

«Siamo pronti a interrogarci su una sfida importante per l’associazione, quella di rinnovarsi, di essere alla portata di tutte le età e capace di comunicare la gioia di credere anche nei giorni feriali ai più piccoli», conclude Luana Dalla Mora.

La giornata di formazione terminerà alle 16.30 con la Santa Messa presieduta da monsignor Franco Agnesi, ex assistente generale di Azione Cattolica Ambrosiana e ora vescovo ausiliare della Diocesi.

Info: segreteria@azionecattolicamilano.it.

Ti potrebbero interessare anche: