Il Censimento è promosso dall’Arcidiocesi di Milano e dall’Ufficio Comunicazioni Sociali con un duplice obiettivo: raccogliere informazioni sullo stato attuale della comunicazione nelle 1.107 Parrocchie della Diocesi e costruire un database quanto più completo possibile dei nominativi di coloro che la realizzano

computer

Un’indagine tra le comunità pastorali e le parrocchie della Diocesi di Milano per conoscere gli strumenti di comunicazione attivi. E – passo successivo – lo sforzo di metterli in rete. Questo l’obiettivo ambizioso del Censimento degli strumenti di comunicazione delle Parrocchie e Comunità Pastorali della Diocesi.

Non esistono al momento in Diocesi informazioni aggiornate su quanti siano gli strumenti di comunicazione a servizio delle comunità cristiane e – inoltre – sono sconosciuti la maggior parte di coloro che realizzano da volontari, ma con serietà professionale, questi preziosissimi e insostituibili media capillarmente diffusi.

Questa situazione – oltre ad impedire la costruzione di un quadro di insieme dell’attività comunicativa delle 1107 parrocchie ambrosiane – rende difficoltoso per la Diocesi tenere i contatti con gli operatori della comunicazione per mettersi a loro servizio. Altra conseguenza concreta è la mancanza di comunicazione dei media parrocchiali con la Diocesi per mettere in circolo la ricchezza della vita delle comunità cristiane che viene raccontata su questi strumenti e aggiungerli con le maggiori notizie di carattere diocesano che interessano tutti, con alcuni passaggi centrali del magistero dell’Arcivescovo

Per questo, ogni Parroco della Diocesi di Milano – o una persona delegata dal Parroco stesso –  è chiamato a compilare il modulo descrivendo gli strumenti di comunicazione presenti nella propria Parrocchia in base a cinque categorie: bollettino parrocchiale, newsletter, sito internet, profili sui social media, radio per un totale di 12 domande.

Per le Comunità Pastorali la modalità è leggermente differente ed è la seguente: ogni Parroco compilerà il questionario per la Parrocchia facente parte della Comunità Pastorale sotto la propria responsabilità e descrivendo gli strumenti di comunicazione attivi esclusivamente nella propria Parrocchia. Inoltre, il Responsabile della Comunità Pastorale compilerà un ulteriore questionario descrivendo i soli strumenti comuni a tutte le Parrocchie della Comunità Pastorale.

Il questionario per le Parrocchie è a questo link http://embedrd.ircmi.it/node/31

Il questionario per le Comunità Pastorali è a questo link http://embedrd.ircmi.it/node/32

Mettere in rete gli operatori della comunicazione in Diocesi sarà un beneficio grande per la comunicazione, a tutti i livelli: per rendere maggiormente protagonisti in Diocesi le singole comunità, per creare una sensibilità comune e diffondere più efficacemente l’informazione diocesana, senza limitare in alcun modo l’autonomia e la singolarità di ogni strumento, senza contraddire la natura locale e legata alla vita delle c

Poiché risulterebbe assai difficoltoso recuperare e modificare i dati inseriti e già inviati, è consigliabile raccogliere in modo previo tutte le informazioni necessarie alla compilazione
 

Per assistenza nella compilazione e per informazioni sarà possibile contattare l’Ufficio Comunicazioni Sociali telefonando al numero 02/8556.240 (lun-ven 9-17) oppure scrivendo a comunicazione@diocesi.milano.it

Ti potrebbero interessare anche: