Milano, 28 maggio '04

In occasione della Pentecoste che si celebrerà domenica 30 maggio, segnalo diversi eventi proposti dalla Diocesi:

Sabato 29 maggio dalle ore 15.00 alle ore 17.30 al Mazda Palace di Lampugnano (Milano) si terrà la Veglia di Pentecoste per associazioni, gruppi e movimenti guidata dall’Arcivescovo Card. Dionigi Tettamanzi.
Èla prima volta che viene proposto un simile incontro. La Veglia è stata organizzata dal coordinamento diocesano associazioni, gruppi e movimenti, una realtà che riunisce 10 diverse aggregazioni laicali (AC, CL, AGESCI, Focolarini, Rinnovamento nello Spirito, …) che periodicamente si incontra per favorire la conoscenza e la collaborazione tra le diverse aggregazioni.
Èprevista la partecipazione di circa 7000 persone.

Sempre il 29 maggio, con inizio alle ore 20.45, il Consiglio delle Chiese Cristiane di Milano promuove una Veglia Ecumenica itinerante per le vie della città di Milano.
La veglia, che vedrà la partecipazione dell’Arcivescovo Card. Dionigi Tettamanzi e dei rappresentanti delle Chiese di Milano, partirà dalla parrocchia di San Gaetano (via Mac Mahon 92) e si concluderà nella parrocchia di Gesù, Maria e Giuseppe (via Mac Mahon 43). Il tema della veglia sarà: “Non muri ma ponti! Diritto: via alla pace”.

Domenica 30 maggio, presso la parrocchia di S. Francesca Romana (via Redi 21 Milano), si terrà la “Festa diocesana delle Genti”.
È promossa dall’ufficio diocesano per la pastorale dei migranti e protagonisti saranno le diverse comunità etniche degli immigrati presenti in città, insieme con gli abitanti del quartiere e le parrocchie del decanato.
L’inizio è previsto con la S. Messa alle ore 12, presieduta da Mons. Luigi Manganini, Vicario Episcopale per l’Evangelizzazione e celebrata dai cappellani etnici. La festa, nel pomeriggio, prevede alle ore 15 un momento di preghiera per la pace, curato dalle parrocchie del decanato e dalla Comunità di S. Egidio e, a seguire, la premiazione dei due vincitori (uno per la poesia e uno per la prosa) del concorso di creatività IMMICREANDO 2004. Si tratta del secondo concorso di scrittura riservato agli immigrati, promosso dalla Fondazione I.S.Mu e dall’ufficio diocesano per la Pastorale dei Migranti. Il tema di quest’anno è: “Milano. Una città da amare? Dalla città ideale alla città reale”.

Infine, sempre domenica 30 maggio, dopo la celebrazione dei vespri delle ore 16 in Duomo, verranno traslate le reliquie di S. Agostino, presenti in Duomo dal 26 aprile scorso, e saranno portate presso la parrocchia di S. Rita (via S. Rita 22, Milano) retta dai padri agostiniani, prima di essere riportate a S. Pietro in Ciel d’oro a Pavia.
I vespri in Duomo saranno presieduti dal Card. Tettamanzi. Da rimarcare che in questo mese numerose persone hanno sostato in preghiera davanti alle reliquie di S. Agostino e S. Ambrogio. Anche la reliquia di S. Ambrogio, lo stesso giorno, verrà riportata alla basilica di S. Ambrogio.

don Gianni Zappa
Responsabile Ufficio Com. Sociali

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi