Milano, 18 marzo 2004

Sabato 20 marzo p.v. si svolgerà la XXII edizione della marcia della Scuola cattolica “Andemm al Domm” .
Il tema scelto per questa edizione è: “Scuole cattoliche: libere pubbliche in Europa”. La manifestazione intende dare visibilità al contributo delle scuole cattoliche al “sistema pubblico nazionale di istruzione e formazione”. Lo sguardo all’Europa è coerente con l’allargamento dell’Unione Europea e con la consapevolezza che i sistemi di istruzione e formazione devono diventare più funzionali agli obiettivi di sviluppo sostenibili dell’Unione. Inoltre il Consiglio Europeo già dal 14 marzo 1984 aveva chiesto a tutti gli Stati membri di rinnovare i propri sistemi di istruzione e formazione per renderli più funzionali agli obiettivi di sviluppo sostenibili dell’Unione.
La manifestazione avrà inizio alle ore 9.00 dai Bastioni di Porta Venezia. L’arrivo in Piazza Duomo è previsto per le ore 11. Sono attesi oltre 30.000 partecipanti.
Alle ore 11,30 il Cardinale Dionigi Tettamanzi saluterà in Piazza Duomo i partecipanti e proporrà una riflessione.

Si ricorda anche che prima del saluto alla marcia “Andemm al Domm”, il Cardinale Dionigi Tettamanzi sarà presente alle ore 9.45 in via S.Antonio, 5 – Milano, al Congresso Provinciale del CSI (Centro Sportivo Italiano). Il CSI è un’importante istituzione che promuove un movimento sportivo giovanile che vive l’esperienza dello sport come momento di educazione, di maturazione umana e di impegno in una visione ispirata alla concezione cristiana dell’uomo e delle realtà. Raccoglie numerose società sportive molte delle quali nate e presenti nei nostri oratori.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il portale della diocesi all’indirizzo adminmilano-staging-cdm.glauco.it.

don Gianni Zappa
Responsabile Ufficio Com. Sociali

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi