Un grande concerto in cattedrale per riscoprire uno dei protagonisti della musica sacra italiana dell'Ottocento. Le sue composizioni "riscoperte" nell'Archivio della Veneranda Fabbrica.

Benedetto Neri

Nuovo appuntamento con i grandi concerti in Duomo, organizzati dalla Veneranda Fabbrica, nel luogo più suggestivo di Milano in cui ascoltare l’intrecciarsi del suono della Cattedrale con le armonie senza tempo della composizione sacra.

Il concerto di martedì 6 maggio 2014, proposto in collaborazione con i Civici Cori di Milano Civica Scuola di Musica, che va sotto il titolo di “Musica Cathedralis”, diretti da Mario Valsecchi, intende condurre lo spettatore alla scoperta della musica sacra eseguita a Milano al tempo in cui Giuseppe Verdi viveva e operava. L’intento è quello di verificare le influenze del linguaggio corale sacro nell’uso verdiano del coro, attore, spesso essenziale e imprescindibile nei drammi del grande musicista, da Nabucco fino a Otello.

La ricerca presso l’Archivio della Veneranda Fabbrica, custode di una straordinaria produzione musicale opera dei maestri di cappella che si sono succeduti in Duomo in oltre sei secoli di continuità artistica, ha permesso di riscoprire l’opera di un altro compositore dell’ottocento romantico italiano: Benedetto Neri. Benedetto Neri visse e operò soprattutto a Milano, dopo essere stato nominato professore presso il Conservatorio. La sua produzione, prevalentemente sacra, è conseguenza dell’incarico svolto presso la Cappella Musicale del Duomo, la più antica istituzione musicale milanese, attiva ininterrottamente dal 1402.

La musica di Neri e quella di Verdi, passando attraverso i versi della poesia di Dante e di Manzoni, daranno così vita a un suggestivo dialogo musicale tra fede e armonia, nel grande incontro tra due arti: quella dei suoni e quella della parola.

Duomo di Milano
martedì 6 maggio 2014
ore 20.30
Musica Cathedralis
“Benedetto Neri, musicista a Milano al tempo di Verdi e Manzoni”
dall’Archivio della Veneranda Fabbrica
ingresso libero fino a esaurimento posti a partire dalle ore 20.00

Ti potrebbero interessare anche: