Ed. Servi della Sofferenza, pp. 373, €. 25,00

Il testo mostra il cammino che quest’organismo ecclesiale – la cappellania ospedaliera, recente nella sua attuale formulazione, ma radicata nella tradizione patristica e monastica dei primi secoli della Chiesa, sviluppata ancora dai grandi ordini religiosi dell’epoca medioevale e poi dal Concilio di Trento – ha percorso negli ultimi decenni.

Descrive la sua identità teologico-pastorale come attualmente viene concepita dalla cominità cristiana italiana; ne risulta così una presentazione dell’insieme dell’agire pastorale della Chiesa nel mondo della salute.

Veniamo così a conoscere in qual modo questo particolare ambito della pastorale si inserisca vitalmente nella missione evangelizzatrice della Chiesa.

Il testo si sviluppa in quattro capitoli preceduti da un’introduzione e seguiti da una conclusione.

L’introduzione presenta l’oggetto della ricerca e la metodologia di cui l’autore si servirà. I capitoli scandiscono lo sviluppo teologico, storico, pastorale e sociologico di questo ente.

La conclusione, raccogliendo sinteticamente i risultati della ricerca, rimane “aperta” ad ulteriori sviluppi.

Ti potrebbero interessare anche: