Per non dimenticare le tante vittime dei "viaggi della speranza", ma anche un modo per dire insieme, come cristiani, che l'Europa può essere un luogo aperto e solidale

Profughi

La Comunità di Sant’Egidio, con i Gesuiti di San Fedele e le ACLI, insieme a diverse Chiese cristiane, in occasione della giornata mondiale del rifugiato, invita giovedì 23 giugno alle 19,00 a una veglia ecumenica per ricordare quanti hanno perso la vita nei viaggi verso l’Europa. Una preghiera per non dimenticare le tante vittime dei “viaggi della speranza”, ma anche un modo per dire insieme, come cristiani, che l’Europa può essere un luogo aperto e solidale.
L’appuntamento, lo ricordiamo, è per giovedì 23 giugno presso la Chiesa di San Bernardino in Via Lanzone 13 a Milano.

Presiede, Padre Giuseppe Trotta SJ.

Partecipano:
– Padre Ambrogio Makar chiesa ortodossa russa
– Pastora Daniela di Carlo Chiesa evangelica valdese
– Padre Samuel Aregahegn Chiesa Copta di Etiopia
– Padre Fessation Taddese Chiesa Copta di Eritrea

In allegato la locandina con i dettagli.

Ti potrebbero interessare anche: