Per imparare e incontrarsi

1.24649

Le scuole di italiano per stranieri rappresentano un diffuso e coinvolgente servizio di volontariato promosso dalle Parrocchie di Milano.
L’attenzione alla componente umana e sociale che da sempre caratterizza l’operato della Chiesa ambrosiana, si è tradotta anche in attività e servizi rivolti agli stranieri presenti presso le nostre Comunità. Infatti, di pari passo con l’emersione e il consolidamento del fenomeno immigratorio in Milano, le parrocchie si sono variabilmente attivate per rispondere a uno dei bisogni fondamentali per l’immigrato – lavoratore o con progetto di lunga permanenza – qual è la conoscenza della lingua e conseguentemente della cultura del Paese d’approdo. Alcune scuole parrocchiali pioniere hanno cominciato il loro servizio già all’inizio degli anni Ottanta, quando ancora era difficile intravedere la continuità e il carattere strutturale dell’immigrazione straniera in Italia; altre sono state costituite in tempi recenti, in relazione all’evolvere del fenomeno. Altre parrocchie muovono ora i primi passi e percorsi di riflessione, finalizzati alla realizzazione di un servizio rivolto agli stranieri funzionale ed efficace.
Il panorama delle scuole di italiano per stranieri a Milano oggi si mostra pertanto nutrito e composito: diversi sono gli approcci didattici e di relazione, numerose le opportunità di frequentare i corsi; altrettanto numerosi coloro che si presentano nelle scuole, all’inizio di ogni anno scolastico, così come durante lo stesso.
Dal settembre 2002, l’Ufficio per la Pastorale dei Migranti, insieme ai rappresentanti di alcune scuole, ha dato vita al Coordinamento Diocesano delle Scuole di Italiano per Stranieri presso le Parrocchie, individuando, per lo stesso, i seguenti intenti:

• il Coordinamento delle Scuole si riunisce tre volte l’anno con finalità generale di condivisione, confronto e aggiornamento;
• il Coordinamento promuove e organizza eventi comuni (feste, gite, incontri);
• all’apertura di ogni anno scolastico si svolgerà un seminario, rivolto a tutti gli insegnanti, alunni e volontari impegnati nel servizio Scuole di Italiano per Stranieri;
• al termine di ogni anno scolastico le Scuole concluderanno l’attività con una festa comune;
• l’Ufficio per la Pastorale dei Migranti organizzerà percorsi di aggiornamento e formazione aperti a tutte le Scuole o specificamente pensati e realizzati per la singola Scuola.
• l’Ufficio per la Pastorale dei Migranti sarà punto di riferimento permanente in termini di risorse (professionali, didattiche, statistiche, bibliografiche, ecc.) e di consulenza.

Le Scuole di Italiano per Stranieri delle parrocchie di Milano sono una ricchezza per la Chiesa di Milano e della Chiesa di Milano, riconosciuta e condivisa dalla comunità cristiana e civile – di cui tutti, italiani e stranieri facciamo parte – e che traduce, nei caratteri e nella qualità della società contemporanea, il profondo significato dell’essere tutti figli e fratelli.

Ti potrebbero interessare anche: